News

Raccontare storie Narrare di storia

Istituto storico di Modena collabora con la Biblioteca Multimediale Arturo Loria di Carpi nella realizzazione di

Raccontare storie
narrare di storia
Dalla dimensione locale alle vicende grandi e lontane
Incontri con autori e narrazioni

 

Domenica 24 gennaio 2021, ore 18.00
streaming su Youtube Biblioteche di Carpi
e Facebook Istituto storico di Modena

Gennaio 1921. Nel fuoco della lotta
Recital storico musicale di Giovanni Taurasi, narratore e ricercatore
con Maria Giulia Campioli, Elisa Lolli, Marco Sforza e i Tupamaros

Il 1921 si apre nel sangue e prosegue tra le fiamme. Gli squadristi carpigiani
partecipano all’aggressione che provoca due morti a Correggio nella notte di
Capodanno. In un clima di violenza diffusa, con aggressioni e incendi di case del
popolo e cooperative, i fascisti danno fuoco alla Camera del lavoro. Minacce ed
aggressioni spingono l’intero consiglio comunale a rassegnare le dimissioni. Un
piccolo gruppo di socialisti aderisce al neonato partito comunista. Ma l’onda nera
travolge tutto. A cento anni di distanza da quegli eventi, un viaggio tra immagini,
parole e musica ricostruisce la lotta tra fascismo e antifascismo.


Domenica 7 febbraio 2021, ore 18.00
streaming su Youtube Biblioteche di Carpi
e Facebook Istituto storico di Modena

Come ce la raccontiamo? La storia tra conoscenza ed emozioni
con Carlo Greppi, scrittore
conduce Silvia Righi, conduttrice di incontri letterari

Perché non si può non amare la storia? Perché ci permette di interrogarci su bene e
male, sul senso di appartenenza, sul confine tra narrazione e ricostruzione storica,
sull’intreccio tra scelte e caso e sulla necessità di prendere posizione, nel passato
come nel presente. E perché ci emoziona. La storia, quella autentica, è etica, universale, autocritica, reattiva e partigiana – è una storia che può servirci da guida, per guardare al futuro. Conversazione a partire dall’ultimo libro dell’autore L’antifascismo non serve più a niente (Laterza).

 

Domenica 2 maggio 2021, ore 18.00
Anni Settanta: non solo piombo
Incontro con Benedetta Tobagi, scrittrice
conduce Miriam Accardo, giornalista

Gli anni Settanta sono stati una stagione densissima di eventi ed esperienze dal punto di vista politico e sociale. Accanto alla violenza del terrorismo ci sono state grandi esperienze d’impegno, culminate in una stagione di riforme di grande impatto. E se parliamo della violenza, non dimentichiamo come accanto al “piombo” del terrorismo rosso, l’Italia sia stata ferita altrettanto in profondità dal tritolo delle stragi neofasciste, rimaste in larga parte impunite a causa dei depistaggi, in cui si rivelò il volto osceno di un pezzo dello Stato. Benedetta Tobagi affronta questa stagione ricca, complessa, tragica e insieme vitale a partire dal non fiction novel Una stella incoronata di buio. Storia di una strage (Einaudi).

 

PROGRAMMA COMPLETO scarica PDF